Blog: http://Notes-bloc.ilcannocchiale.it

Una Poesia dai ... colori grigi. II,14.

14. [17.11.05, ore 22:33:41 II,14. ... "quel tale" ... "quegli" e ... un vento di scirocco ...] / Lesse tutta la lettera quel tale, / restando immoto su puntin di sospensione … / e a lungo. / Poi, stringendo la missiva … / giammai forse spedita, / uscì per strada. / La luna … alta era nel cielo / e il vento giocava ad imitar / del lupo il verso; / gli alberi s’inchinavano / al suo passare, / emettendo agitati fruscii di fronde … / tra di loro. / Il cappello del tale / sradicato fu da suo capo / e … volò via … / lontano e … / fu rincorso … / fin quando si fermò / accanto ad orme … d’uomo. / Il tal frenò la corsa sua / e … stette a individuar e riconoscer / forma d’umano che … / distesa per terra / sull’asfalto … stava … / dietro ad automobile tinteggiata di bluette … nel color; / la targa … né antica né moderna: / se antica fosse stata … / quella ... dichiarata avrebbe nascita sua … / in Taranto di Puglia; / ma antica … essa non era / e .. quegli … / sì, proprio disteso dietro d’essa ... / a sognar stava, / sì, sull’asfalto freddo / … ma sol per l’avanzata notte, / e … umido; / e … a leggere e rileggere quegli stesso era / e … lettere e numeri e poi lettere / e … poi … di nuovo … e ancora … / come se … quei simboli / appartenenti ad ... una targa / qualcosa gli narrassero / e li leggeva a voce alta ... a volte, / e sussurrata … in altre, / mentre il profumo di lei … ad inalar andava! / Il cappello, lì … / fermo immobile, / incollato alla ... / per nulla porosa e nuda terra … / nonostante l’imperversar dell'umido vento di scirocco … / e l’ulular d’esso … / sia terra, coperta da suo corpo, / sia orecchi suoi / temevan di sfiorar … / Il tal … quasi stranito … / e immobile pur esso … / nello sventolar di suoi … / camicia e panni di larghi pantaloni e … di fili di capelli … / era; mentre … quegli, / del tal … vero padron … / leggeva e rileggeva / e … ciò, per notte intera … / e a rincorrer lontani e candidi / e leggèri e carezzevoli … / ah ah ah … disteso stava … /

Pubblicato il 27/11/2014 alle 11.33 nella rubrica Dal mio cassetto.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web