.
Annunci online

di Ignazio Licciardi
Frammento ...
post pubblicato in Frammenti di esistenza, il 31 marzo 2007


24.
“Oggi, ho sentito per ben due volte il senso della tenerezza” diceva un signore ad una signora  - erano entrambi seduti accanto a me, sulla stessa panchina d'un giardino -. “Una ragazza, m’ha detto - continuava a raccontare quel signore - : «mi scusi, non per far polemica, ma penso che così facendo lei escluda alcuni e privilegi altri, utilizzando Internet pur sapendo che molti non potranno, per mancanza dello strumento, venir dietro ai suoi e ai pensieri degli altri che lo strumento posseggono»! Risposi qualcosa, ma mentre rispondevo avvertivo soltanto la tenerezza della domanda”.

“E la seconda volta”? – domandò l’altra -.

E lui: “… sì, alla fine della lezione, quando rimasi solo nell’aula con i miei libri e i miei strumenti da riordinare; quando, ricomparve un’altra ragazza che mi disse: «professore, oggi, non ho firmato, perché non condivido alcune cose che lei ha programmato e organizzato ... Volevo che lei lo sapesse»! Io, istintivamente, mi complimentai con lei per il suo atto di denuncia, ma lei mi disse: «no, non è un atto di denuncia il mio; è sol perché io non condivido alcune cose che …» e andò via! Rimasi più a lungo del tempo che mi serviva … in quell’aula, forse, a pensare! Sì, mia cara, ho toccato con mano la tenerezza, oggi, per ben due volte! E’ stata una sensazione, al tempo stesso, triste e gaia, sai? Sì, so bene che questa è soltanto una mia personale lettura dell'accadimento, ma ... Beh, andiamo via, adesso …”?

Io smisi di leggere il giornale, restando seduto su una panchina d’un giardino … in un giorno di fine Marzo!

Palermo, 31/03/2007




permalink | inviato da il 31/3/2007 alle 19:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa
Sfoglia febbraio        aprile
il mio profilo
rubriche
links
tag cloud
cerca
calendario
adv