.
Annunci online

di Ignazio Licciardi
2005: dal 2 Gennaio al ... 3 Dicembre 2006 (pagg.21)
post pubblicato in Caro papà, ..., il 3 dicembre 2006


Caro papà,

il mondo sta a precipita’, sai? Sì, lo so che Tu … stai ben informato! Anzi, lo sapevi già Tu e c’avvertivi pure! In Italia, me chiedi? Sì, da noi se continua a da’ spettacolo: il Berlusca sviene, rinviene ed è come tutti quelli cittadin de sinistra o de la destra … contro li governanti li qual non sanno trova’ soluzioni adeguate alla rinascita né a lo risanamento. Però, quel furbetto con tutti l’amici de la “Casa”  de non so cosa mica va in giro a di’ che la colpa è sua e de lo neo-capitalismo malvagio ed efferato … se lo governo nuovo è costretto a ricomincia’ tutto daccapo! No no va dicenno “governo ladro” e grida e fa ride’ la gente, la quale è … felice de ride’ a vede’ la macchietta del possibile governo che sa solo ruba’ … ma de nascosto a tutti … e che non riesce a comprenne come fanno … quelli de la sinistra a ruba’ pure loro dicennolo però ai quattro venti e chiaramente! Insomma, è un gran casino, papà! Sì, le tasche so’ sempre vuote sia se sbirciamo a destra sia se ne giramo a manca!

Ma la cosa più grave de tutte? Senti un po’, papà, parlamo de cose nostre:

Ferme restanno le convinzioni mie riguardo … a lo 3+2: pazzesca sparata politica – o, meglio, economica, papà - … e ferme restanno pure quelle contr’al fatto che oltre che paga’ per studere bisogna pur partecipare a lo concorso, vorrei ditte che sol pensare di elimina’ corsi de studio decentrati – ché risolvono tanti problemi a le famiglie de li tanti studenti universitari – ed elimina’ pure corsi proiettati verso l’adeguarse de lo studio alle condizioni de lo presente caratterizzato chiaramente da le tecnologie dell’omo nuovo, ... sì voglio ditte, papà, che tal  “scelte” son proprio da suicidio! Sì, vogliono che a studia’ sia sempre meno gente, mentre vanno dicenno ‘n giro che “senza ricerca e senza SQUOLA ‘un se va da niuna parte”! E la gente ride divertita ed assai rincoglionita, a dire il vero, papà!

La proposta costruttiva, papà? … quella che vien dettata dalle condizioni de ‘sta società malata e pur perversa? Seconno me, bisognerebbe prima de tutto abolire lo numero chiuso e, poi, crea’ de’ corsi de studio pur triennali ma de base per la Classe dove sto ad insegna’ io, per esempio, ma in modo da non determina’ alcun peso de debito a li studenti che volessero prosegui’ verso ‘na laurea magistrale … differenziata … per l’opportunità de lavoro e non chiaramente per quelle “nuove” professioni che so’ del tutto false e …inesistenti.

Te lo dico in soldoni, papà, ma pe’ fallo capi’ all’altri, però:

prima, femo un corso base de Formazione rivolto a studia’ li problemi posti da le Scienze dell’educazione quella vera, però – quella nostra, ‘nsomma, papà; e, poi, … li corsi specialistici per forma’ professionisti che sappiano per qual tipo d’opportunità lavorativa stanno a consegui’ lo titolo, come pe l’Ingegneri e l’Avvocati, papà! … ‘nsomma se dovrebbe studia’ pe’ svolge’ na professione o ‘no mestiere … dell’Ingegnere o de lo Muratore, per esempio, purché riconosciute da la società; e … poi? Che lo dottore faccia pure lo “non-Ingegnere” o pe’ colpa de la società che non gl’offre nulla – e la bastonamo, però! - o perché lo dottore non è capace de renne’ spennibili le competenze sue! Ma basta farsi prenne’ pe li fondelli, papà …

Non me devo ‘ncaz.., papà? Te vedo un po’ cambiato, papà … Beh, adesso, vo’ a cambiamme le lenti, ‘un se sa mai … (scusami ‘sta cadenza dialettale piena de tanti errori … e le idee forse un po’ …) …
                                                                         Ignazio

Palermo, 3-12-2006




permalink | inviato da il 3/12/2006 alle 10:19 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa
Sfoglia novembre        gennaio
il mio profilo
rubriche
links
tag cloud
cerca
calendario
adv