.
Annunci online

di Ignazio Licciardi
2005: dal 2 Gennaio 2005 al ... 28 Ottobre 2006 (pagg.20)
post pubblicato in Caro papà, ..., il 29 ottobre 2006


Caro papà,

giorni addietro mi è stata consegnata dalla … “piccola” una fotocopia di un Tuo riflettere.

Inizialmente, prima di leggere le Tue parole, temevo i contenuti che a me erano ignoti! Forse, … perché chi m’aveva donate le Tue riflessioni le aveva, prima, assaporate con un certo … dolore. Io, leggendole, invece, ho sorriso! Tu sai il perché, ma di questo parleremo un’altra volta, papà. Al momento, vorrei, … come dire …, sì, un Tuo parere!

Ascolta, allora, ma …, dai, non ti distrarre eh …:

v’era una bimba, ‘sta mane, che chiedeva ad un uomo, … credo fosse il nonno, ma … non so proprio, papà! Insomma, quella bimba, con aria un po’ seccata, diceva : “ma perché la mamma, il papà, la zia, …, fino a ieri, mi facevano capire che tutto ciò che io … coooombinaaaavo andava bene e mi … ripetevano sino alla noia che io portavo allegria e … nella casa ed anche a tutti loro ed …, oggi, invece, la mamma mi ha detto: “no! Questo non si fa”! E papà: “no! Devi dire così, e non …”! E la zia: “no! Oggi, non posso …, forse … domani, vedremo …”! Insomma, … che è successo, questa notte, …?” …

Quell’uomo la guardò, papà, e … quando la bimba cominciò ad allontanarsi correndo, perché chiamata dai suoi compagni di gioco, si voltò verso di me e mi disse: “Che tristezza deve essere per un bimbo accorgersi che, ad un certo punto della vita, nessun vuol saper più dei suoi … problemi”! Io lo guardai e pensai tra me e me, senza rispondergli, però, … anche perché quel signore s’allontanò, per seguir meglio e da vicino quella bimba che scorrazzava e che pareva aver dimenticato già tutto …, tanto era piena di gioia e … di risate a squarciagola … e di urla festose!

Sì, … io pensai tra me e me, papà, che la vita … ricomincia sempre, senza interrompere il tragitto suo, però, ma …, sì, ricomincia …, sempre e ad ogni istante!

In che senso, mi chiedi?

Dai, papà, Tu sai benissimo ciò che sto pensando io! Sì, perché anche Tu sai che …, mentre si è allegri e felici, qualsivoglia sia l’età della nostra vita, v’è sempre qualcuno, ad un tratto e … improvviso, che … si “preoccupa” di tal strana felicità, e … sembra voler dimostrare e dire che …, per l’appunto, tal “strana felicità” non dovrebbe, … anzi non deve proprio … più appartener a …! E comincia, così, a far domande, vuol sapere, interroga, cerca di capire, spoglia, lacera le carni, ruba le emozioni e … il sorriso, trancia il meccanismo del pensiero, controlla, e … lentamente uccide, … e toglie via il bel calice ricolmo del nettare degli dei, …! Insomma, dice e …, pur ripetutamente: “NO”!

E ciò? … sol perché quegli o quella non prova più quella stessa felicità … o non l ’ha mai provata! Sì, papà, e … ciò accade dall’oggi al … domani e ci si chiede, nel più intimo e … nascosto dell’animo: “ma cosa è successo, questa notte”!

Ehi, perché …, papà …? No,  Tu … stai sorridendo …!

Ma sì, forse, … hai, ancora una volta, ragione Tu, papà! …

Ciao, babbo, … ma quant’è bello e rasserenante parlare con Te …

                                                                     Ignazio

Palermo, 28 Ottobre 2006

 




permalink | inviato da il 29/10/2006 alle 11:19 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
Sfoglia settembre        novembre
il mio profilo
rubriche
links
tag cloud
cerca
calendario
adv